Si è riunito a Livorno il Consiglio Regionale della UIL-PA Polizia Penitenziaria sia per approvare il bilancio economico, ma più in generale per fare il punto della situazione del Coordinamento in Toscana e delle azioni future da porre in essere.

Né da comunicazione il Segretario Generale Regionale della UIL-PA Polizia Penitenziaria Eleuterio Grieco.

Il Coordinamento cresce in termini di rappresentatività in regione Toscana grazie allo spirito di collaborazione all’interno del team che è la chiave del successo.

Aggiunge Grieco,

La motivazione della classe dirigente sindacale è dettata soprattutto dalla coerenza delle proprie azioni e della positività e la passione che ogni dirigente pone nella sua azione.

Conclude Grieco - Il sistema Penitenziario è in forte criticità e le soluzioni sono molteplici, e siccome a noi della UIL PA Polizia Penitenziaria piacciono le sfide, il nostro obiettivo è chiaro “aiutare gli altri” attraverso la competenza e la conoscenza dei processi e dei metodi della contrattazione.

Riunirsi oggi per noi significa intraprendere un percorso moderno di affermazione dei diritti e trovarsi insieme significa progredire allo scopo di rendere migliore le donne e gli uomini del Corpo di Polizia Penitenziaria.

 

Allegati:
Scarica questo file (CONSIGLI REGIONALE.pdf)CONSIGLI REGIONALE.pdf[ ]303 kB