QUI IL BANDO DI INTERPELLO DEL PRAP.

 

Questa Organizzazione Sindacale, fermo restando quanto evidenziatole nella nota UIL 170 odierna e preso atto della nota 33755.I^ del 08.08.2019, ritiene che l’interpello 

ovvero il BANDO emanato non rispetta in modo esatto e sostanziale quanto convenuto

in data 30.07.2019 per due aspetti:

L’interpello era su base regionale per quattro unità di Polizia Penitenziaria ruolo agenti assistenti da inserire temporaneamente al PRAP, per sei mesi rinnovabili per una sola volta, di cui due unità dovevano essere attinte dalla COR e due nel distretto;

 I criteri di accesso delle quatto unità di cui sopra dovevano essere, per tutti, quelli stabiliti con PCD del 09.01.2019.

Inoltre è stata stabilità la mobilità interna al PRAP prima di diramare tale interpelloper la quale nessuna comunicazione finale dell’esito è sopraggiunta.

Alla luce di quanto sopra, si chiede l’annullamento del bando del bando d’interpellodiramato.

Si resta in attesa di riscontro e si inviano distinti saluti.