ATTENZIONE: IN ALLEGATO IL RISCONTRO DEL PROVVEDITORE !!!

 

IN ALLEGATO LA NOTA 15420 DELLA DIREZIONE DELLA CASA CIRCONDARIALE DI LIVORNO.

 

Nel riscontrare la nota 15420 in allegato, questa Organizzazione Sindacale le fa

osservare che era onere in capo al dirigente di convocare le organizzazioni sindacali

affinché si procedesse all’organizzazione del lavoro.

In sostanza è dal mese di marzo 2018 che codesta direzione non convoca le OO.SS.

locali, nonostante le varie problematiche persistenti sull’isola, benché varie indicazioni le

siano state date dagli organi regionali in merito all’utilizzo del personale sia di Polizia

Penitenziaria, compresa la base navale che del Comparto Ministeri.

L’aver rimandato detto obbligo contrattuale, nonostante i nostri reiterati inviti a

convocare il tavolo negoziale, certamente non ha contribuito al buon andamento delle

relazioni sindacali e il raggiungimento di un’organizzazione del lavoro condivisa e di

conseguenza oggi soggiacciamo a un sistema imperioso di mobilità del personale dalla CC

Livorno all’U.O. di Gorgona, nonostante un’indefinita organizzazione del lavoro,

sconosciuta alla maggior parte delle OO.SS e senza aver individuato tra le parti soluzioni

idonee d’incentivazione per il personale che subisce un disagio considerevole.

Ora, nonostante mancano quasi quindici giorni dall’incontro fissato con la nota

15389, nessuna piattaforma è giunta, come nessun cenno di riscontro è stato dato per

quanto riguarda il trattamento di missione di predetto personale, messo in luce nella nota

UIL 171 del 13.9.2018, per cui ci si pone un interrogativo altrettanto preoccupante atto a

comprendere se davvero codesta direzione è intenzionata ad affrontare e risolvere la

questione in atto presso l’isola di Gorgona.

In attesa di riscontro, si inviano distinti saluti.