Gentile Direttore,
Come è noto, entro il 30 giugno prossimo si darà corso ai trasferimenti di mobilità

ordinaria Nazionale intervenuti qualche mese fa; in tal senso, l’Istituto di Prato è interessatoda 3 unità appartenenti al ruolo degli Agenti e Assistenti trasferiti ad altre sedi penitenziarie e che usciranno dalle UU. OO. nr. 4 e 5.

Per quanto ci è dato sapere, pare che ad oggi, non sia stato ancora prevista la regolare integrazione delle unità uscenti con lo scorrimento delle graduatorie di mobilità interna vigenti.

Ciò premesso, al fine di evitare inserimenti provvisori e magari anche di personale che non ha fatto richiesta per tali unità operative, si invita codesta a procedere tempestivamente allo scorrimento delle rispettive graduatorie inserendo il personale legittimato, evitando altresì inutili contenziosi come già avvenuto nel corso della precedente movimentazione interna, tenendo conto che le unità trasferite sono state già integrate con 3 nuovi Agenti.

Infine, appare chiaro che la mobilità coinvolgerà a cascata anche le altre UnitàOperative che dovranno essere anch’esse reintegrate.

In attesa di cortese riscontro, cordiali saluti.

Allegati:
Scarica questo file (Mobilità a domanda.pdf)Mobilità a domanda.pdf[ ]186 kB